Ricerca e Sviluppo su componenti plastici a costo zero.

Questo è davvero una congiuntura difficile per le nostre aziende, e senza dubbio la prima parte del 2009 è servita a molti per guardarsi dentro, razionalizzare e darsi una strategia per il futuro.

Consci del fatto che non basterà aspettare che la crisi passi, siamo convinti che il tempo che ci separa alla fine dell’anno sia molto utile per uno sforzo in idee, novità ed evoluzione dei prodotti per essere pronti a cogliere le riprese dei mercati che, anche se non saranno più come prima (e per certi versi è pure auspicabile) offriranno comunque nuove opportunità.

Proposta Bear Plast

Per questa ragione, abbiamo deciso di investire sui ns. pregiati clienti tagliando i costi di ricerca e sviluppo e cioè confermare e sottolineare la disponibilità nell’affiancare i vs. uffici tecnici nella progettazione di nuovi componenti con tecnopolimeri, nell’esecuzione di disegni, prototipi, simulazioni e realizzazione di stampi pilota assorbendone i costi relativi. Tale contributo sarà congiuntamente concordato in base alle potenzialità della ricaduta del progetto. Queste attività si possono sviluppare ad esempio nella sostituzione dei metalli con polimeri strutturali, dissipanti il calore, schermanti, autolubrificanti etc, e combinando le opportunità offerte dalle tecnologie collaterali all’iniezione come il gas, le saldature a vibrazione, laser, a ultrasuoni e i trattamenti superficiali speciali. Siamo a vs. disposizione per raccogliere spunti e provocazioni ed insieme ai ns. partner offrire una collaborazione gratuità con il massimo della confidenzialità.