X
POLIPROPILENE (PP)

STRUTTURA
Termoplastico parzialmente cristallino non polare, con cristallinità fra il 60÷70%.

PRINCIPALI TIPI
PP (omopolimeri)
PPEP ( copolimero)
PP/PA Lega

CARICHE, RINFORZI E ADDITIVI
Talco, fibra vetro, sfere di vetro, farina di legno, mica, cariche minerali, (mica, carbonato Ca) antistatici, autoestinguenti, stabilizzanti UV

COLORE
Incolore, debolmente trasparente. Facilmente colorabile in colori coprenti, con elevata lucentezza.

CARATTERISTICHE
Buona resistenza agli agenti chimici. Resistente a soluzioni acquose di Sali inorganici, acidi deboli e soluzioni alcaline, alcool, alcuni oli. Rigonfia a contatto con idrocarburi alinfatici ed aromatici, quali benzina e benzolo. Inadatto al contatto con il rame.
Inodore e insapore, buona compatibilità con la pelle e le mucose, adatto per impieghi nel settore alimentare e farmaceutico; fisiologicamente innocuo.
Superiore rigidità e durezza rispetto al PE, ma minore resistenza all’ urto, che migliora nei tipi EP.
Buon isolante elettrico con tendenza alla carica elettrostatica, perciò attira la polvere.
Nessun assorbimento d’ acqua.
I tipi elastomerizzati hanno buona resistenza all’ urto e migliorata resistenza alle intemperie.
Fragile alle basse temperature
Debole resistenza all’ invecchiamento.

 

APPLICAZIONI
Stampaggio componendi di arredo, componenti automobilistici, flange, filtri, sedie, valigie, contenitori con cerniere, apparecchi medici sterilizzabili, tubazioni, serbatoi, carcasse apparecchi elettrici, elettrodomestici, casalinghi, carcasse per pompe.
Stampaggio di PP rinforzati di componenti strutturali, parti di macchine, accessori