X
POLIOSSIMETILENE (POM) (Resina Acetalica)
STRUTTURA
Materiale termoplastico altamente cristallino, con catene lineari non ramificate sino al 75% di cristallinità.

PRINCIPALI TIPI
POM omopolimeri
POM copolimero
POM+PUR copolimeri
POM-HI

CARICHE, RINFORZI E ADDITIVI
Fibra di vetro, MOS2l, PTFE, sfere vetro, fibre carbonio. Elastomeri, autoestinguenti.

COLORE
Bianco o opaco, colorabile in tutte le tonalità coprenti con buona brillantezza.

CARATTERISTICHE
E’ il materiale termoplastico (non rinforzato) più rigido e meccanicamente più resistente. Gli omopolimeri hanno un modulo E più elevato e migliore resistenza all’ usura, ma una inferiore tenacità e resistenza all’ urto dei copolimeri.
Ottima resistenza all’ usura massimizzata nei tipi caricati PTFE o MOS2
Sicuro dal lato fisiologico ed utilizzabile per alimenti.
Buone caratteristiche di isolamento elettrico con elevata resistenza alla perforazione.
Sensibile all’ intaglio.
Discreta resistenza chimica:
Resiste ad acidi forti (PH < 4), all’ uso in acqua T > 70° in continuo, sensibile agli UV.
Non assorbe umidità

APPLICAZIONI
Stampaggio minuteria di precisione, camme, leve, cuscinetti, parti di accoppiamento a scatto ed elastiche, guide per tasti, ruote, parti di pompe, gabbie per cuscinetti, corpi per accendini, parti attacchi sci, componenti per lavastoviglie, componenti rubinetterie, miscelatori, componenti antiusura, attacchi elastici, raccorderie e valvole industria chimica